Sgombero appartamenti: come prepararsi con un bambino

Cambiare casa e dover affrontare lo sgombero appartamento è un momento importante e, al tempo stesso, stressante. L’emozione per una nuova avventura in una nuova abitazione porta spesso con sé anche l’apprensione dell’organizzazione dello “spostamento” da una dimora all’altra: per questo, dopo i primi attimi di entusiasmo, è fondamentale accantonare l’ipotesi di poter risolvere tutto da soli e decidere di rivolgersi a dei professionisti dello sgombero appartamenti.

 Questa riflessione diventa ancora più importante quando bisogna spostarsi insieme a dei bambini che, come è noto a molti genitori, posso soffrire il cambio di quartiere e di appartamento.

Come organizzare uno sgombero appartamento con i bambini

Un aspetto che gli psicologi infantili sottolineano spesso quando si parla di sgomberi appartamenti e, in generale, di cambio casa, è l’importanza di non far percepire ai più piccoli questo cambiamento come uno “strappo” o un evento negativo. Soprattutto quando lo sgombero presuppone il trasloco in un’altra città, i genitori devono impegnarsi non solo nel cercare di fornire continuità emotiva ai bambini, ma anche “strutturale”: questo significa che prima di tutto è importante predisporre in maniera organizzata il trasferimento.

Infatti, ancor prima di avviare il trasloco o chiamare l’azienda esperta in sgomberi, bisogna assicurarsi che l’appartamento nel quale ci si vuole trasferire sia pronto e adeguato ad accogliere tutto il nucleo familiare. A questo proposito è importante ritagliarsi il tempo giusto per dare un’imbiancata alle pareti ed eseguire piccoli lavoretti di manutenzione e ammodernamento: per quanto riguarda queste attività, spesso le migliori aziende traslocatrici mettono a disposizione la propria squadra.

Sgombero camera dei bambini

Un secondo aspetto che mamma e papà devono tenere ben presente è l’ordine con cui preparare gli scatoloni: è opportuno infatti cominciare dagli oggetti e dalle stanze nelle quali i bambini sono soliti trascorrere meno tempo, come ad esempio la soffitta e la cantina. In questo modo l’ ”effetto trasloco” verrà percepito in maniera meno invasiva e invadente dei loro spazi domestici e di gioco.

 Quando poi arrivate a dover imballare gli oggetti della cameretta dei bambini, perché non provare a coinvolgerli come se fosse un gioco? Potreste suggerire che state preparando i pupazzi o i giochi più ingombranti – come la casa delle bambole, il trenino o la pista delle macchine – per un viaggio e che comunque li potranno riabbracciare non appena sarete tutti nella nuova casa. Attenzione però: gli esperti suggeriscono, a questo proposito, di non separare mai i bambini (in particolar modo i più piccoli), dai propri pupazzi o oggetti transizionali: questo significa che potrete mettere negli scatoloni tutto il resto, ad eccezion fatta per quegli oggetti speciali con cui vostro figlio, ad esempio, si addormenta la notte.

Tempestività, organizzazione e tempismo

Oltre a questi suggerimenti, è fondamentale cercare di essere rapidi nell’esecuzione dello sgombero appartamenti: per questo non solo è opportuno avere ben chiaro quali oggetti debbano essere tenuti e quali no, ma anche evitare lo sgombero fai da te. In questo caso, infatti, il rischio di incorrere in ritardi e ottenere un lavoro poco professionale è veramente elevato.

Rivolgersi ad un’azienda di sgomberi e traslochi Milano è quindi il primo passo per poter godere di tempestività e organizzazione in questo momento delicato della vostra vita e di quella di vostro figlio.

Cerchi un’azienda esperta di sgombero appartamento Milano?

Se sei alla ricerca di un’impresa traslochi a Milano che possa occuparsi dello sgombero appartamenti, cantina e solai in poco tempo e senza errori, rivolgiti a noi di JR Sgomberi Siamo attivi in questo settore da anni sul territorio di Milano e provincia.

Chiamaci subito e prendi un appuntamento!